tredy.com  
prenota
 
ricerca | AIUTO private Aggiungi la Tua Struttura

Appartamenti a Sorrento, Costiera Amalfitana e Positano per la Tua Vacanza

English   Italiano   Deutsch   Francaise

 
 
dal
     
dal al
     
al
 
  • Siete in: Home » musei » GALLERIA DEGLI UFFIZI- Firenze -

GALLERIA DEGLI UFFIZI- Firenze -

GALLERIA DEGLI UFFIZI- Firenze -

Il palazzo che ospita la Galleria, una delle più eccezionali collezioni al mondo, fu costruito a partire dal 1560 dal Vasari, su commissione di Cosimo I, per gli uffici (“uffizi” appunto) dell’amministrazione dello Stato fiorentino. Vasari ideò il lungo piazzale, chiuso dalle due ali a portico dell’edificio e in comunicazione con il lungarno attraverso un’ampia arcata. Ancora Vasari edificò il lungo corridoio (1565) che da lui prende il nome che unisce Palazzo Vecchio agli Uffizi, attraversa l’Arno sul Ponte Vecchio e giunge a Palazzo Pitti. L’edificio fu trasformato in Galleria per volere di Francesco I, successore di Cosimo, e ad opera di Bernardo Buontalenti (1582) che risuddivise e ridecorò le sale interne, sistemando la Tribuna. I granduchi che si succedettero al governo dello stato arricchirono sempre più la collezione.

Nel 1737 Anna Maria Ludovica, ultima dei Medici, donò gli uffizi alla città di Firenze. Al piano terreno sono da notare due ambienti restaurati negli anni 70 del ‘900, che appartenevano all’antica chiesa romanica di San Pier Scheraggio, inglobata nell’edificio degli Uffizi dal Vasari; nel primo dei due sono esposti gli Uomini Illustri di Andrea del Castagno (c. 1450). Per l’ampio Scalone Vasariano si sale ai piani superiori; al primo si trova il Gabinetto dei Disegni e delle Stampe, collezione iniziata nel ‘600 che comprende disegni e stampe di artisti come Leonardo, Michelangelo Rubens e Paolo Uccello. Al secondo piano è la Galleria vera e propria, ordinata cronologicamente in 45 sale disposte attorno a tre Corridoi ornati da antiche sculture, arazzi cinquecenteschi, una serie di ritratti e grottesche sul soffitto; i finestroni si aprono sul piazzale degli Uffizi e (quelli del secondo corridoio) sull’Arno.

Diamo di seguito un cenno sulle principali opere esposte nelle varie sale. Sala 1: sculture greche e romane. Sala di Giotto e del Duecento (sala 2): opere di primitivi toscani; la Madonna in Maestà di Cimabue; la Madonna in Maestà di Duccio di Buoninsegna e la solenne Madonna in Maestà di Giotto. Sala 3: opere del Trecento senese, quali le Storie della Beata Umiltà di Pietro Lorenzetti e la preziosa, raffinata Annunciazione di Simone Martini e Lippo Memmi. Sala 4: dipinti di scuola fiorentina del XIV secolo. Sala 5-6: opere del Gotico “Internazionale”, come la minuziosa Tebaide attribuita allo Starnina, la sfarzosa Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano e la più mistica Adorazione dei Magi di Lorenzo Monaco e Cosimo Rosselli. Sala 7: dipinti del Beato Angelico; la Madonna col Bambino e Sant’ Anna di Masolino e Masaccio; gli incisivi Ritratti di Battista Sforza e Federico da Montefeltro di Piero della Francesca e la straordinaria Battaglia di San Romano di Paolo Uccello. Sala 8: la Madonna col Bambino e due angeli e altre delicate opere di Filippo Lippi. Sala 9: dipinti del Pollaiolo. Sala 10-14: i celeberrimi capolavori del Botticelli, maestro del Rinascimento fiorentino, dall’Allegoria della Primavera, alla Nascita di Venere, all’Adorazione dei Magi; il trittico Portinari del fiammingo Van der Goes e la Deposizione di Van Der Weyden. Sala di Leonardo: ospita il giovanile Battesimo di Cristo (eseguito in collaborazione col Verrocchio), l’Annunciazione e l’incompiuta Adorazione dei Magi del geniale artista di Vinci. Sala delle Carte Geografiche: prende il nome dalle mappe territoriali toscane dipinte ad olio, per volere di Ferdinando I dei Medici, da Ludovico Buti e Stefano Buonsignori. Sala 17: sculture classiche e dipinti del Mantegna. La Tribuna: splendido ambiente cinquecentesco ornato dai superbi ritratti del Bronzino e da sculture classiche come la bella Venere dei Medici. Sala 20: opere di artisti tedeschi, tra i quali l’Adorazione dei Magi di Durer e Adamo ed Eva di Cranach il Vecchio. Sala 21: la misteriosa Allegoria Sacra di Giovanni Bellini; opere di Giorgione e Carpaccio. Sala 22: dipinti di Holbein il Giovane e Altdorfer. Sala 23: opere di Correggio e del Mantegna. Sala 25: il celebre Tondo Doni di Michelangelo. Sala 26: la Madonna delle Arpie del manierista Andrea del Sarto; la dolcissima Madonna del Cardellino e il Ritratto di Leone X con i nipoti di Raffaello.

 
archivio musei
MAPPA D'ITALIA
cartina italia
Abruzzo
Calabria
Emilia Romagna
Lazio
Lombardia
Molise
Puglia
Sicilia
Trentino A. Adige
Valle d'Aosta
Basilicata
Campania
Friuli V. Giulia
Liguria
Marche
Piemonte
Sardegna
Toscana
Umbria
Veneto
AREA RISERVATA
STRUTTURE RICETTIVE
strutture Login
Aggiungi la Tua Struttura
AGENZIE DI VIAGGIO
Agenzie di viaggio Login
Affiliazione
SITI WEB
website Login
Affilia il tuo sito web

BENVENUTI IN TREDY
RICETTA ITALIANA DEL GIORNO
RICCIARELLI - Dolce della Toscana
RICCIARELLI - Dolce della Toscana

Scottate le mandorle in acqua bollente, poi pelatele, fatele tostare nel forno tiepido e pestatele finemente in un mortaio con 60 g di zucchero semolato. Trasferite il composto in una terri ... continua

Vai alle ricette italiane
MUSEO DEL GIORNO
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE  - Reggio Calabria
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE - Reggio Calabria

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria comprende importanti e ricche collezioni archeologiche riguardanti la Calabria. Il Museo ospita le raccolte costituite con gli scavi condotti dalla vecchia Soprintendenz ... continua

Vai ai musei d'Italia
ascolta l'intervista di tredy.com su radio24
LE DESTINAZIONI PIÚ RICHIESTE
Alessandria, Altopiano Delle Rocche, Aosta, Assisi, Asti, Bari, Brescia, Capo Vaticano, Capri, Catanzaro, Chianti, Cilento, Cinque Terre, Costa Delle Marche, Costiera Amalfitana, Dolomiti, Elba, Firenze, Gargano, Ischia, Isole Egadi, Isole Eolie, Lago Di Como, Lago Di Garda, Langhe Piemonte, Lecce, Lucca, Lunigiana, Macerata, Mantova, Maremma Toscana, Monferrato, Montepulciano, Napoli, Perugia, Pesaro Urbino, Pisa, Pistoia, Positano, Prato, Procida, Riviera Adriatica, Riviera Dei Fiori, Riviera Del Conero, Riviera Delle Palme, Roma, Salento, Salerno, San Gimignano, Sardegna, Sicilia, Siena, Sorrento, Terni, Torino, Treviso, Val Gandino, Valtiberina Toscana, Veneto, Venezia, Viterbo
Utenti affiliati | Amministrazione | Pwd | Chi siamo | Regioni | Gallerie fotografiche | Mappa del sito