tredy.com  
prenota
 
ricerca | AIUTO private Aggiungi la Tua Struttura

Appartamenti a Sorrento, Costiera Amalfitana e Positano per la Tua Vacanza

English   Italiano   Deutsch   Francaise

 
 
dal
     
dal al
     
al
 
  • Siete in: Home » musei » MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE - Napoli

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE - Napoli

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE - Napoli

I lavori per la costruzione dell’edificio dove oggi sorge il Museo Archeologico Nazionale di Napoli furono eseguiti fra il 1582 ed il 1586 per ordine del Duca di Ossuna e disegnato dall’architetto Giulio Cesare Fontana. Si decise che fosse la “Scuola Reale di Equitazione”, ma l’opera non poté mai condursi a termine per difetto di approvvigionamento idrico nella zona. I cantieri furono ripresi solo più tardi dal viceré di Napoli conte di Lemos che affidò i lavori della fabbrica a Domenico Fontana per farne “Palazzo degli Studi” (1616) fino al 1777. Ulteriori modifiche seguirono fra il 1780 ed il 1820 a cura degli architetti Fuga e dello Schiantarelli per l’adattamento dell’edificio a Museo. Quest’ultimo deve la sua origine alle preziose collezioni di scultura e di pittura che Carlo di Borbone, re di Napoli e figlio di Elisabetta Farnese, ereditò dallo spento ramo della famiglia materna: erano in maggioranza sculture che i Farnese (e segnatamente Paolo III) avevano trovato a Roma durante un periodo di straordinarie scoperte alle Terme di Caracalla e al Palatino o che, come la raccolta di gemme, aveva ereditato dai Medici di Firenze. Intanto Carlo di Borbone, negli anni trenta e quaranta del XVIII secolo, avviava la fervida campagna di scavi di Pompei ed Ercolano grazie alla quale si rinvennero magnifici tesori dell’antichità. Al nucleo farnesiano, dunque, si aggiunse questa immensa miniera di ritrovamenti delle antiche città campane, a cui poi si affiancarono anche altre raccolte quali la “Collezione Borgia” ed altri lasciti ed acquisti. Durante tutto il XVIII ed il XIX secolo il museo continuò a ricevere numerose opere d’arte, sia da collezioni private che dagli scavi di Pompei, Ercolano, Stabiae, Paestum, Cuma ed in numerose altre località del Regno di Napoli.

Oggi, i tesori qui custoditi rappresentano una delle collezioni d’arte greca e romana più complete al mondo. Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli riveste particolare importanza per le seguenti sezioni:

· Statue marmoree e bronzee: degne di nota sono “Il Doriforo” di Policleto, Ercole Farnese, lo splendido bassorilievo di Orfeo ed Euridice, il Toro Farnese.
· Collezione di gemme
· Sezione Egizia
· Mosaici: questa sezione è fra le più importanti al mondo: di particolare importanza e bellezza è il più grande mosaico dell’antichità “La Battaglia di Alessandro”, che rappresenta l’imperatore Macedone sconfitto da Alessandro Magno nel 333 a.C. ad Isso. Nella stessa sezione fanno bella mostra di sè mosaici raffiguranti animali, scene di vita quotidiana, musici e persino Platone con i suoi studenti.
· Sezione dedicata alla “Villa dei Pisoni” dove sono custodite statue provenienti appunto dalla suddetta villa
· Terracotte invetriate, vetri, opere antiche in avorio ed osso, argenteria, armi gladiatorie · Affreschi, la maggior parte dei quali provenienti dalle rovine di Pompei, Ercolano e Stabiae. · Vasi

Museo Archeologico Nazionale:
Piazza Museo tel.081440166 orario : feriali 9.00 - 20.00 chiuso il martedì ingresso: euro 6,50 per i visitatori dai 18 ai 65 anni, gratuito per gli altri
Stazione Metropolitana più vicina: Piazza Cavour & Museo

 
archivio musei
MAPPA D'ITALIA
cartina italia
Abruzzo
Calabria
Emilia Romagna
Lazio
Lombardia
Molise
Puglia
Sicilia
Trentino A. Adige
Valle d'Aosta
Basilicata
Campania
Friuli V. Giulia
Liguria
Marche
Piemonte
Sardegna
Toscana
Umbria
Veneto
AREA RISERVATA
STRUTTURE RICETTIVE
strutture Login
Aggiungi la Tua Struttura
AGENZIE DI VIAGGIO
Agenzie di viaggio Login
Affiliazione
SITI WEB
website Login
Affilia il tuo sito web

BENVENUTI IN TREDY
RICETTA ITALIANA DEL GIORNO
TAGLIATELLE NERE CON GAMBERETTI - Pasta - Specialità della Campania
TAGLIATELLE NERE CON GAMBERETTI - Pasta - Specialità della Campania

Soffriggere l'aglio schiacciato in 3 cucchiai di olio, eliminarlo e versare la polpa di pomodoro. Salare, pepare e cuocere a fuoco vivo per 10 minuti. Unire al sugo i gamberetti scongelati ... continua

Vai alle ricette italiane
MUSEO DEL GIORNO
GALLERIA NAZIONALE D'ARTE ANTICA - Roma
GALLERIA NAZIONALE D'ARTE ANTICA - Roma

Palazzo Barberini é uno dei più importanti e sontuosi palazzi della nobiltà romana. Progettato dal Maderno fu costruito dal Bernini e dal Borromini. E' sede della Galle ... continua

Vai ai musei d'Italia
ascolta l'intervista di tredy.com su radio24
LE DESTINAZIONI PIÚ RICHIESTE
Alessandria, Altopiano Delle Rocche, Aosta, Assisi, Asti, Bari, Brescia, Capo Vaticano, Capri, Catanzaro, Chianti, Cilento, Cinque Terre, Costa Delle Marche, Costiera Amalfitana, Dolomiti, Elba, Firenze, Gargano, Ischia, Isole Egadi, Isole Eolie, Lago Di Como, Lago Di Garda, Langhe Piemonte, Lecce, Lucca, Lunigiana, Macerata, Mantova, Maremma Toscana, Monferrato, Montepulciano, Napoli, Perugia, Pesaro Urbino, Pisa, Pistoia, Positano, Prato, Procida, Riviera Adriatica, Riviera Dei Fiori, Riviera Del Conero, Riviera Delle Palme, Roma, Salento, Salerno, San Gimignano, Sardegna, Sicilia, Siena, Sorrento, Terni, Torino, Treviso, Val Gandino, Valtiberina Toscana, Veneto, Venezia, Viterbo
Utenti affiliati | Amministrazione | Pwd | Chi siamo | Regioni | Gallerie fotografiche | Mappa del sito