tredy.com  
prenota
 
ricerca | AIUTO private Aggiungi la Tua Struttura

Appartamenti a Sorrento, Costiera Amalfitana e Positano per la Tua Vacanza

English   Italiano   Deutsch   Francaise

 
 
dal
     
dal al
     
al
 
  • Siete in: Home » musei » MUSEO CORREALE - Sorrento (Napoli)

MUSEO CORREALE - Sorrento (Napoli)

MUSEO CORREALE - Sorrento (Napoli)

Il Museo Correale di Terranova fu voluto da Alfredo Correale, Conte di Terranova, e dal fratello Pompeo. Colti ed amanti delle arti, essi vollero che le loro varie collezioni d’arte divenissero patrimonio pubblico. Il Museo ha sede nella villa che fu dei Correale, circondata da un giardino con piante secolari e dalla posizione panoramica eccezionale. Tutto il vasto territorio che comprende la villa ed il giardino fu donato ad un antenato dei Correale, Zottola, da Giovanna d’Aragona nel 1428 in riconoscimento dei suoi meriti verso la città. Nei due piani superiori dell’edificio sono esposte le collezioni d’arte ordinate in maniera da conservare il più possibile il carattere di villa patrizia del secolo scorso. L’importanza particolare delle raccolte è costituita dal fatto che si tratta soprattutto di arte napoletana, di cui offrono una visione d’insieme unitaria.

Al pianterreno è sistemata la raccolta archeologica i cui marmi e suppellettili provengono tutti da scavi eseguiti nella zona; essi rivestono un notevole interesse, non soltanto artistico, ma anche storico per lo studio dell’origine e della stratificazione della città. Sullo stesso pianterreno sono esposti splendidi esempi di tarsia lignea sorrentina, gloriosa tradizione dell’artigianato locale.

Al primo piano è sistemata la pittura di paesaggio napoletana dei pittori del Seicento. Nelle stesse sale i mobili offrono, con i loro intarsi e le loro decorazioni di legni pregiati uno straordinario esempio dell’alta qualità della produzione dell’Italia meridionale del XVII e XVIII secolo: notevole un piccolo monetiere siciliano del XVII secolo in ebano con decorazioni di avorio inciso e bronzo dorato, ed i pregevoli tavoli da muro di legno dorato del barocco napoletano.

Al secondo piano sono da segnalarsi soprattutto le pitture di paesaggio della Scuola di Posillipo: Duclère, Carelli e specialmente A. S. Pitloo, iniziatore della scuola, con le sue luminose vedute di marine e campagne con giochi di tonalità finissime. Una sala è dedicata a Giacinto Gigante.

Di grande interesse è anche la serie di pitture di natura morta napoletana che rappresentano quasi tutti gli artisti della scuola dalla fine del ‘500 al ‘700: le composizioni di frutta e fiori di Ruoppolo, Cusati, Ascione, Recco ed i fantastici fiori dell’Abate Belvedere.

Nel sottotetto è custodita la ricca collezione di porcellane che rappresentano quasi tutte le fabbriche europee: Meissen (sono notevoli alcuni squisiti servizi con decorazione di paesaggi in riserve bianche su fondo turchese, e con decorazioni alla cinese), due vasi di Sévres, alcune tazzine di Vienna in rosa e oro, il gruppo “il bacio” della fabbrica di Hochst, un “tête à tête” decorato con putti in monocromo arancio della fabbrica di Pietroburgo. Inoltre si segnalano alcune figurine di suonatori delle fabbriche di Bow e Chelsea. Naturalmente non poteva mancare splendidi esemplari della fabbrica di Capodimonte, tra cui un pezzo unico, il “leopardo” modellato da S. Gricc.

 
archivio musei
MAPPA D'ITALIA
cartina italia
Abruzzo
Calabria
Emilia Romagna
Lazio
Lombardia
Molise
Puglia
Sicilia
Trentino A. Adige
Valle d'Aosta
Basilicata
Campania
Friuli V. Giulia
Liguria
Marche
Piemonte
Sardegna
Toscana
Umbria
Veneto
AREA RISERVATA
STRUTTURE RICETTIVE
strutture Login
Aggiungi la Tua Struttura
AGENZIE DI VIAGGIO
Agenzie di viaggio Login
Affiliazione
SITI WEB
website Login
Affilia il tuo sito web

BENVENUTI IN TREDY
RICETTA ITALIANA DEL GIORNO
CASSATA SICILIANA - Dolce della Sicilia
CASSATA SICILIANA - Dolce della Sicilia

Prendete mezzo chilogrammo di ricotta, passatela dal setaccio poi conditela con 300 Gr. di zucchero in polvere e un nonnulla di vaniglia. Con un cucchiaio di legno lavorate bene la ricotta, ... continua

Vai alle ricette italiane
MUSEO DEL GIORNO
MUSEO DELL'OSSERVATORIO ASTRONOMICO - Napoli
MUSEO DELL'OSSERVATORIO ASTRONOMICO - Napoli

Realizzato nel 1819 sulla collina Miradois, nella zona di Capodimonte, la costruzione dell'osservatorio, che si avvalse della consulenza di F.Zuccari e di G.Pazzi, fu fortemente voluta da da Ferdinan ... continua

Vai ai musei d'Italia
ascolta l'intervista di tredy.com su radio24
LE DESTINAZIONI PIÚ RICHIESTE
Alessandria, Altopiano Delle Rocche, Aosta, Assisi, Asti, Bari, Brescia, Capo Vaticano, Capri, Catanzaro, Chianti, Cilento, Cinque Terre, Costa Delle Marche, Costiera Amalfitana, Dolomiti, Elba, Firenze, Gargano, Ischia, Isole Egadi, Isole Eolie, Lago Di Como, Lago Di Garda, Langhe Piemonte, Lecce, Lucca, Lunigiana, Macerata, Mantova, Maremma Toscana, Monferrato, Montepulciano, Napoli, Perugia, Pesaro Urbino, Pisa, Pistoia, Positano, Prato, Procida, Riviera Adriatica, Riviera Dei Fiori, Riviera Del Conero, Riviera Delle Palme, Roma, Salento, Salerno, San Gimignano, Sardegna, Sicilia, Siena, Sorrento, Terni, Torino, Treviso, Val Gandino, Valtiberina Toscana, Veneto, Venezia, Viterbo
Utenti affiliati | Amministrazione | Pwd | Chi siamo | Regioni | Gallerie fotografiche | Mappa del sito